Bianchi e Pulci

Bianchi e Pulci

Michelangelo Pulci, romano classe 1968, e Alessandro Bianchi, parmigiano leva 1969, si incontrano alla Scuola del Teatro Stabile di Genova. Dopo il diploma, nel 1996 si uniscono ai Cavalli Marci (da cui usciranno, tra gli altri, Paolo Kessisoglu, Luca Bizzarri e Andrea Di Marco) e vivono una stagione fortunata portando i loro spettacoli nei teatri di tutta Italia e partecipando a diversi programmi tv.

Nel 1996/1997 sono l'anima dello show di culto "Ciro, il figlio di Target". Dopo altre esperienze televisive con i Cavalli Marci (Serenate, Palcoscenico) e il film "Come se fosse amore", nel 2002 prendono la loro strada e si lanciano come duo. Nei tre anni che seguono compaiono a "Matricole" (2002), "Quelli che il calcio" (fino al 2005), "Bulldozer" (2003-2004), "Super Ciro" (2004), "Glob" (2005).

Il 2006 segna il passaggio alla corte di Mediaset: si stabiliscono a "Colorado Cafè", dove sfogano la loro verve comica con nuovi personaggi e imitazioni.


 

Richiesta informazioni su Bianchi e Pulci

Sei interessato a scritturare Bianchi e Pulci per una serata o un evento? Vuoi ricevere informazioni sulla disponibilità di date?

Contattaci, saremo lieti di rispondere a tutte le tue domande.

Informativa della legge sulla privacy

  Accetto le condizioni sopra riportate



Newsletter

  Acconsento alla iscrizione alla newsletter di Ridens gestita con piattaforma fornita da MailUp SPA