Claudio Batta

Claudio Batta LO SPETTACOLO Una piccola casa giocosa e piena di cianfrusaglie, due fidanzati litigiosi vicini di casa che si lasciano e si riprendono, una portinaia stressante, un cortile pieno di bimbi che urlano da mattina a sera, l'altro vicino patito di parole crociate, la segreteria telefonica che impazza e la mamma che è un vero tormento. Questa è la scenografia, dove Claudio Batta da vita a Claudio un attore che non ha avuto molto successo e sta ancora aspettando il colpo di svolta che gli cambi la vita. Lui spera che sia la volta buona con una proposta di un regista che gli propone un ruolo di un delinquente calabrese chiamato Capocenere, il quale dovrebbe essere protagonista di un film che non ha ancora una trama. Ma Batta ci vuole credere e per dare il meglio l'attore deve usare il metodo Stanislawski, immedesimandosi nel ruolo vestendosi e parlando come Capocenere anche durante il giorno, al mercato, al bar, in casa, nel condominio.Un giorno Batta rientrando in casa scopre che hanno rubato tutto il suo operato del suo hobby preferito, sono sparite tutte le sue videocassette. Chi è stato? Perché rubare solo le videocassette che raccolgono i momenti più importanti della sua vita da lui videoregistrati e altre cose molto più preziose no. Un vero giallo e come indizio una sola frase scritta sul muro. Batta cerca di rifare tutto da capo, raccontando la sua vita davanti a una telecamera, dando così vita ad una serie di personaggi incontrati durante il suo percorso. Claudio Battagello, in arte Claudio Batta, nasce 32 anni fa Milano. In questa stagione è stato tra i protagonisti della fortunata trasmissione "ZELIG CIRCUS" in onda su ITALIA1 e CANALE5 dove ha riproposto "Capocenere", personaggio presentato nelle ultime tre edizioni di "Zelig" (Italia 1). Un calabrese in similpelle che risolve le "SUE" parole crociate e si "Occupa" di automobili… Mentre in quella precedente ha partecipato alle trasmissioni televisive "Zelig for Iene" e "Zelig countdown" su ITALIA1 condotte da Claudio Bisio e Mr. Forest. Inoltre fa parte della produzione teatrale "Zelig show" dello Zelig di Milano. Dopo quattro anni di esperienze teatrali (A.Cechov, A.Cristhie, M.Frayn) nel 1991 si dedica alla radio, dove per sette anni collabora con i più importanti network,(RTL 102.5-RADIO 105) partecipando a numerose trasmissioni d'intrattenimento in qualità di caratterista, tra le varie ricordiamo "Crazy Club" su RTL e "i 2 del Tredicesimo" e "Il dottor buonumore, entrambe su radio 105 network. Numerose sono le presenze televisive: nel '89 la sit-com "Giorni d'estate" (Italia 1), "Striscia la notizia" '92, "L'Italia del giro" '94 (Italia 1), "Il Muro" '98, "Passami la gomma" '98(Happy Channel). 1998 "Zelig Facciamo Cabaret" condotto da Simona Ventura (Italia 1). 1999-2000-2001 "Zelig" condotto da Claudio Bisio (Italia 1). Diretta televisiva capodanno 2000 "Zelig in Andalo" con Claudio Bisio e Laura Freddi. Diretta televisiva capodanno 2001 "Zelig in Andalo" con Claudio Bisio e Michelle Hunziker. Interpreta vari spot pubblicitari di distribuzione nazionale, tra i più importanti Heineken, Saiwa, Peugeot 306, caramelle Polo, fino all'ultimo "Yogurt Muller". Per il cinema nel Gennaio '98 ha preso parte al lungometraggio "Animali Felici" di Angelo Ruta. Nel '99 "La grande prugna". Di Claudio Malaponti. Tra i vari cortometraggi interpretati in passato ricordiamo "Il sorpassato" di F. Fraternale e "Amati Matti" di D.Pignatelli, presentato al festival di Venezia nel 1996

Richiesta informazioni su Claudio Batta

Sei interessato a scritturare Claudio Batta per una serata o un evento? Vuoi ricevere informazioni sulla disponibilità di date?

Contattaci, saremo lieti di rispondere a tutte le tue domande.

Informativa della legge sulla privacy

  Accetto le condizioni sopra riportate



Newsletter

  Acconsento alla iscrizione alla newsletter di Ridens gestita con piattaforma fornita da MailUp SPA